Da novembre 2018 bagaglio in cabina sempre a pagamento con Ryan Air

La compagnia low cost irlandese cambia ulteriormente le regole sui bagagli in cabina: dal 1° novembre 2018 non sarà più possibile imbarcare nessun bagaglio a mano senza pagare, ad eccezione di una mini borsa o zaino di dimensioni ridotte (40x20x25 cm) che potrà essere collocata sotto il sedile di fronte al passeggero.

La prima variazione alle regole della compagnia aerea low cost  è avvenuta a Gennaio dell’anno scorso con l’introduzione della possibilità di portare il proprio trolley in cabina subordinandolo all’acquisto dell’imbarco prioritario,  che comportava l’aggiunta di 6 euro al prezzo del biglietto.

In caso contrario, il passeggero poteva comunque portare il bagaglio delle dimensioni consentite sotto bordo fino agli imbarchi, consegnarlo al personale di servizio ed imbarcare gratuitamente in stiva per poi procedere al ritiro agli arrivi.

Questa procedura aveva già causato alcuni malumori tra i passeggeri che, per non perdere tempo al momento dell’imbarco e dell’arrivo a destinazione, decidevano di acquistare la priorità.

Ed ecco che arriva un ulteriore “giro di vite”: la scusa è quella di voler tagliare i ritardi e ridurre ulteriormente i tempi di imbarco, anche se probabilmente questa novità nasconde delle motivazioni più di carattere economico.

Dato che l’acquisto preventivo è più economico, se si decide di volare con Ryan Air è opportuno conoscere bene le nuove disposizioni.

Non cambiano le regole per chi acquista un biglietto con imbarco prioritario (borsa piccola di 40x20x25 cm e secondo bagaglio a mano da 10 kg di 55x40x20 cm).

Se il bagaglio viene acquistato al momento della prenotazione iniziale il costo è di 8 euro, altrimenti, se viene aggiunto successivamente alla prenotazione (fino a 40 minuti prima dell’orario di partenza previsto) il costo è di 10 euro.

Il bagaglio registrato da 10 kg deve essere depositato al banco consegna bagagli prima di passare il controllo di sicurezza. I passeggeri che non hanno aggiunto alla prenotazione il bagaglio a mano registrato possono acquistarlo all’aeroporto: se acquistato al banco deposito bagagli, il costo è di 20 euro, altrimenti, se acquistato al gate di imbarco, il costo è di 25 euro.

La mancata osservanza comporterà il pagamento di una penale pari a € 50 per articolo al gate di partenza e potrebbe causare ritardi per tutti i passeggeri a bordo.

Per tutti coloro che hanno già dei voli prenotati in date successive al 1° novembre, la compagnia darà la possibilità di mettersi in regola e pagare il costo aggiuntivo o di rinunciare al viaggio, facendosi restituire l’intero costo del biglietto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.