Antonelli Firenze apre il primo flag store a Milano

E’ stato un autentico successo l’inaugurazione avvenuta ieri a Milano in Corso Venezia 12, durante la Fashion Week, del primo flagstore di Antonelli Firenze, l’azienda di moda fondata nel 2001 da Roberta ed Enrica Antonelli a Castelfiorentino.  Tra i presenti anche Carlo Cracco, a cui è stato affidato il catering dell’evento.

L’azienda produttrice del marchio Antonelli, l’impresa Gossip di Castelfiorentino, per la verità è stata fondata nel 1950 inialmente sotto il nome di Vicad da Luciano Antonelli come azienda di biancheria, ma è solo dal 2001, con il passaggio generazionale alle figlie Enrica e Roberta, che l’azienda inaugura un nuovo capitolo della sua storia e lancia sul mercato la prima collezione di camicie couture, riscuotendo subito grandi consensi sia a livello nazionale che internazionale.

Nel 2013 nasce il primo total look  Made in Itali, creato “dalle donne per le donne”. Nel 2008 il brand registra un’ulteriore  evoluzione e inizia ad essere distribuito in 650 negozi multibrand in Italia e all’estero. L’inaugurazione del primo negozio retail monomarca a Milano rappresenta un altro importante punto di svolta per la Maison.

L’investimento su Milano si inserisce, infatti, all’interno di un piano industriale di più ampio respiro che prevede l’apertura di altri 5 Flagship Stores in Europa e in Italia.

 Milano si conferma, come sempre, un punto di partenza molto importante per un brand che vuole accrescere la sua presenza sui mercati internazionali (attualmente la quota di export è già pari al 65%, ma l’intenzione della maison è quella  di arrivare al 7% a fine 2018) e attirare un pubblico attento all’eccellenza e alla qualità del made in Italy.

Con una superficie di centocinquanta metri quadri su due piani con tre grandi vetrine sulla strada, gli interni sono stati realizzati dall’architetto Cristiano Baldinotti dello studio Archibald, il concept progettuale è stato sviluppato seguendo i codici stilistici del Brand, con il Dogma della pulizia di linee e della semplicità dove i veri protagonisti sono i capi.

 I materiali usati sono lasciati tutti al naturale come la lamiera cruda e la quarzite grigia e il colore dominante è il bianco.

 Il pavimento è in legno di rovere grigio scuro posato a spina di pesce “alla francese” con un formato originale, lungo e stretto, che ricorda la tessitura della stoffa.

 Un videowall di grande impatto, posto sul vano scala ma visibile anche dall’ esterno, anima lo store con il filmato delle campagna FW 18 girato in Islanda.

Per vedere il video della collezione: https://antonellifirenze.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »