Micam festeggia mezzo secolo di vita

Micam compie 50 anni. La fiera internazionale della calzatura, che si è svolta a Fieramilano Rho dal 15 al 18 settembre scorsi con la presentazione della collezione Primavera-Estate 2020, ha visto la presenza di 1.303 espositori, di cui 695 italiani e 608 internazionali. Compiuti i primi 50 anni si guarda già al futuro: si punta su nuove idee creative, startup, nuovi valori per il settore e originali canali di comunicazione.

Veramente interessante La mostra It’s Shoe Time, che raccoglie cinque decenni di storia del settore calzaturiero. Allestita al padiglione 1 del polo fieristico, si è poi trasferita al museo Mudec di Milano dal 19 al 22 settembre (gratuita per il pubblico). La mostra ha ripercorso, attraverso un video-racconto avvincente, l’evoluzione della calzatura nella moda e nel costume: un viaggio nel tempo dagli anni ’70 ai giorni nostri per vedere e capire come si è evoluto il gusto e lo stile nel fashion e come sono cambiate le calzature nel corso del tempo, con uno sguardo su cosa ci riserva il futuro e sulle tendenze che vedremo in atto negli anni a venire.

Il Micam rappresenta uno dei più importanti approcci ai mercati mondiali, anche se oggi nelle fiere non si raccolgono più ordini come negli anni d’oro: chi va in fiera deve essere pronto a rispondere ad ordinativi flash. Le aziende ormai sanno che con i clienti bisogna avere feedback continui durante tutto l’anno, altrimenti la fiera rischia di perdere attrattività per i buyer.